Lumagen RADIANCE PRO 4K Processore Video

€4.000,00

Imposte incluseSpedizione calcolata al momento del pagamento

Lumagen

Generalmente disponibile in 2-5 giorni

Contattaci
Per avere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto, non esitare a contattarci ai nostri indirizzi email o via telefono

Spedizione Gratuita
Per ordini superiori a 300€ la consegna è compresa nel prezzo di acquisto! Al contrario, sarà calcolata dal sistema al momento del checkout.

IL MIGLIOR VIDEOPROCESSORE 4K

Lumagen RADIANCE PRO 4K è il nuovo videoprocessore per gli amanti del Cinema e del Video di qualità assoluta. Lumagen RADIANCE PRO 4K innalza ulteriormente il livello qualitativo e prestazionale della pluripremiata (Lumagen RADIANCE vincitore del premio CEPRO 2015) famiglia di videoprocessori Lumagen.
Come dice lo stesso nome Lumagen RADIANCE PRO 4K è il miglior candidato a migliorare e calibrare il segnale 4K da e verso display e proiettori a risoluzione nativa 4K.

Lumagen Radiance Pro 4K servizio di calibrazione

smartslider3[106]


Lumagen RADIANCE PRO 4K offre un processamento Ultra HD/4K sino a 60Hz, connettori HDMI con HDCP2.2 e, nel modello più evoluto, 8 ingressi e 10 uscite digitali 4K.

Insomma Lumagen RADIANCE PRO 4K è la Rolls Royce dei videoprocessori Home Theatre!

Lumagen Radiance PRO 4K

SCALING 4K DI QUALITÀ ASSOLUTA

Ogni Videoproiettore o Televisore 4K/Ultra HD, per visualizzare il segnale, deve scalare il segnale in entrata sino alla sua risoluzione nativa. Giusto per fare un'esempio: se guardate un Blu Ray (Full-HD) su un TV Ultra HD il processore del televisore dovrà necessariamente "inventarsi" per ogni pixel del segnale originale 3 pixel inesistenti.
E' facile intuire che questa operazione di "creazione e moltiplicazione" è molto onerosa a livello di potenza di calcolo. In un Tv o anche in un Videoproiettore non vengono mai implementati algoritmi di scaling di alto livello soprattutto perchè i dsp impiegati sono quanto di più economico ci sia sul mercato e la potenza di calcolo relativa è direttamente proporzionale.
Ne consegue uno scaling di scarsa qualità che sostanzialmente è una delle cause del basso livello qualitativo in visione.

Lumagen RADIANCE PRO 4K invece implementa algoritmi proprietari assolutamente sofisticati (Lumagen's No-Ring scaling) , che analizzano in tempo reale pixel-per-pixel il segnale in ingresso, creano immagini 4K di assoluta qualità, ricchezza e dettaglio.

Lumagen Radiance PRO 4K

LO STRUMENTO PERFETTO PER CALIBRARE

Da anni i Processori Video sono lo strumento migliore per Calibrare Professionalmente la colorimetria di Videoproiettori e TV. I migliori Proiettori e Televisori, quando di alto livello, vantano la certifica ISFccc. Si tratta del profilo commerciale più basso per eseguire una calibrazione semi-professionale. Nella sua integrazione più avanzata infatti il profilo ISFccc mette a disposizione del tecnico Calibratore 20+6 punti di intervento per la taratura.

Ventisette punti possono sembrare molti ma nella realtà non permettono una calibrazione realmente profesionale poichè non tutte le zone del solido colore vengono corrette con puntuale precisione.

Non a caso negli studi di authoring questo standard non è sufficiente. Lumagen RADIANCE PRO 4K invece usa una sistema di Calibrazione realmente professionale perchè, in sviluppo tridimensionale, usa ben 4'913 punti di correzione.

Il risultato è una Calibrazione perfetta, realmente Professionale.

AudioQuality mette al servizio della propria clientela di alto livello il miglior Servizio di Calibrazione strumentale in italia ...

Lumagen Radiance PRO 4K

COMPATIBILE HDR10, HDR10 Plus e HLG

Lumagen RADIANCE PRO 4K è il primo videoprocessore Lumagen in grado di gestire i metadati HDR (High Dynamic Range), quindi è il compagno perfetto per lettori Ultra HD Blu Ray ed broadcasters televisivi 4K che hanno abbracciato questo innovativo standard.

Lumagen RADIANCE PRO 4K è di fatto il primo processore video al mondo in grado di calibrare Televisori e Proiettori HDR con uno standard qualittaivo Professionale. Non esistono altre soluzioni sul mercato in grado di fare la medesima cosa.

Lumagen RADIANCE PRO 4K sarà presto compatibile con i metadati dinamici HDR10 Plus e HLG grazie ad un semplice e gratuito aggiornamento software.

"HDR INTENSITY MAPPING" IL TONE MAPPING HDR PERFETTO

Le macchine da presa cinematografiche acquisiscono i fotogrammi nel dominio della così detta "Luce Lineare". TV e Videoproiettori disegnano le immagini nella medesima modalità. La codifica dei contenuti filmici per la distribuzione di massa non contempla la medesima modalità di "impacchettamento". Sia i vecchi contenuti HDTV sia i nuovi 4K prevedono in codifica specifiche funzioni di trasferimento elettromagnetiche, funzioni atte ad ottimizzare il rapporto segnale-rumore nel miglior modo possibile.

Di conseguenza ogni segnale deve ad un certo punto tornare ad essere convertito nella sua forma originale, deve tornare in "Luce Lineare".

La conversione in "Luce Lineare" dei segnali HDR è molto difficoltosa e piena di varianti. E' per questo che la procedura di TONE MAPPING , soprattutto HDR, ha una importanza drammatica ai fini qualitativi.

Lumagen RADIANCE PRO 4K usa il più sofisticato motore di TONE MAPPING  (soprattutto HDR) sul mercato .... Una implementazione anni luce più avanti rispetto a quella basica e piena di debolezze implementata in Tv e Proiettori. Andando avanti con la lettura di questo articolo capirete meglio il perchè ....

Radiance PRO 4K Videoprocessore 4K HDR

L'IMPORTANZA DI CALIBRARE LA CURVA HDR

Lo standard a Dinamica e Colori estesi è uno dei più importanti progessi dell'era 4K. Importantissimo in codifica poichè permette di perdere molti meno "stop" di gamma dinamica ripresi originariamente dalla macchina da presa ... in altre parole HDR e il Wide Color Gamut sono il dominio di "Alta Fedeltà" nel segmento "Video e Cinematografico".

Tutto questo però nasconde luci ed ombre. Il vero problema è che la curva EOTF2084 è una curva "oggettiva" che prevede display molto luminosi, display che arriveranno sul mercato solo tra qualche anno. Il problema è quindi rappresentare al meglio OGGI, con i display e proiettori odierni una curva ottimale drammaticamente distante rispetto alle specifiche di codifica.

Non esistono specifiche per disegnare questa curva di calibrazione, esiste solo l'esperienza di chi eseguirà la calibrazione del vostro sistema (non affidatevi a principianti per questo delicato servizio ... AudioQuality offre il miglio SERVIZIO DI CALIBRAZIONE LUMAGEN in italia!!) ... ma, in questo senso, Lumagen RADIANCE PRO 4K costituisce di certo lo strumento più evoluto al mondo per manipolare e calibrare la curva HDR!

IL TUO DISPLAY SEMPRE LINEARE

Un TV o un Videoproiettore ha sempre e solo una modalità di visione in cui raggiunge la massima qualità e coerenza nella riproduzione della dinamica colorimetrica. Questa modalità è la vera e propria risposta "nativa" del display. Tutte le altre modalità accessorie, compreso quella HDR BT.2020, sono delle "forzature" di questo stato di "optimus".

Nei diagrammi che seguono mi sono divertito a fotografare il proiettore più quotato del momento, un proiettore dal costo superiore ai 10k euro ...

Lumagen Radiance PRO 4K separazione RGB

Come potete vedere il proiettore, quando rappresenta (Tone Mappging HDR) un segnale HDR BT.2020, perde tutta la sua precisione e corenza andando a decadere in una visione per nulla lineare e naturale.

La "Separazione RGB" è uno dei parametri più importanti in visione poichè ne determina la naturalezza, un display perfettamente lineare rappresenta ogni grigio (ai vari step luminosi) con la medesima quantità di verde-rosso-blu al medesimo step di ogni scala colore. Questa è la base di una ottima immagine.

Quando questa condizione di base viene meno si iniziano a notare colori elettrici e virati.

Grazie a Lumagen RADIANCE PRO 4K è possibile identificare la modalità "nativa" più lineare di un display, evitarne il dannoso "Tone Mapping" ed usare quello più evoluto del videoprocessore in modo da traguardare la miglior visione possibile con quello specifico Tv e Videoproiettore.

UNA GESTIONE HDR IMPENSABILE PER TV E PROIETTORI

Come abbiamo visto l'implementazione HDR su Tv e Proiettori (Tone Mapping) è veramente approssimativa ed imprecisa ma ... sfortunatamente non finisce quì! Ogni contenuto HDR viene creato in modalità differenti. Le curve di equalizzazione scelte sono diverse, i monitor di mastering hanno caratteristiche differenti e addirittura l'allocazione dei livelli è differente. Non avete mai notato che alcuni dischi UHD sembrano poco luminosi ed altri no ??

Questo è appunto frutto di procedure di codifica dei dischi assai diverse tra loro. Nei dischi ci sono dei metadati HDR che rappresentano le informazioni su come ogni disco è stato creato. Queste sono informazioni molto preziose perchè suggeriscono al display come rappresentare al meglio ogni disco .... peccato che TV e Proiettori sono "sordi" ... Nessun Tv o Proiettore è così sofisticato e programmato per leggere queste informazioni e modificare il proprio Tone Mapping al fine di rappresentare al meglio ogni contenuto video!!

Il Lumagen RADIANCE PRO 4K sì invece !!!

In queste foto mi sono divertito a provarvi quanto detto poco sopra. Abbiamo sempre il nostro blasonatissimo proiettore da oltre 10k euro a cui ho mandato dei test patter molto specifici che simulano le diverse tipologie di disco presenti sul mercato ....

Lumagen Radiance PRO 4K metadati dinamici

Come potete notare il Proiettore non interpreta i metadati HDR in arrivo, per lui tutti i segnali sono uguali .... SBAGLIATISSIMO! Infatti "taglia" molte informazioni presenti nel segnale in ingresso.

Invece l'approccio del Lumagen RADIANCE PRO 4K è molto più evoluto. I metadati vengono letti ed interpretati correttamente ... tanto che il processore, in maniera del tutto automatica, cambia il proprio TONE MAPPING per visualizzare al meglio il segnale in ingresso, senza perdere NEMMENO un bit di informazioni.

Lumagen Radiance PRO 4K metadati HDR

TRASFORMA IL TUO VECCHIO PROIETTORE IN HDR

Possiedi un vecchio proiettore del quale ami la qualità video ma che non è HDR compatibile? Nessun problema! Lumagen RADIANCE PRO 4K è in grado di ingannare il tuo lettore ed evitare la dannosa conversione di dinamica e spazio colore. Il videoprocessore acquisisce così il segnale 4K senza "castrazioni" e prepara il miglior segnale HDR "impacchettandolo" in un contenitore SDR/Rec.2020 che il vostro vecchio proiettore è in grado di rappresentare senza problemi.

In questo modo il vostro vecchio proiettore diventa a tutti gli effetti HDR compatibile e ... anzi sicuramente la qualità HDR sarà superiore rispetto a un nuovo proiettore sprovvisto di Lumagen RADIANCE PRO 4K !! ;)

FINE TUNING ESTREMO

Lumagen RADIANCE PRO 4K mette a disposizione dell'utente (o del tecnico Calibratore) una infinità di strumenti per calibrare sempre al meglio la qualità video del segnale. Per esempio il solo HDR INTENSITY MAPPING ci permette di adattare al meglio il TONE MAPPING HDR su qualsiasi segnale, anche quello con i metadati scritti in maniera errata! Abbiamo infatti comandi come SHAPE, TRANSITION, RATIO, BLACK, GAMMA da modulare al fine di ottenere sempre e cmq una immagine PERFETTA!

Lumagen RADIANCE PRO 4K è lo strumento definitivo per la visione 4K HDR !!

VIDEOPROCESSORE IN EVOLUZIONE

Lumagen RADIANCE PRO 4K è in continuo miglioramento. La tecnologia FPGA (Filed Programmable Gate Array) permette l'aggiunta di nuove sofisticate funzionalità al prodotto. Il tutto semplicemente aggiornando il firmware della macchina. Questo tipo di architettura permette al prodotto di rimanere sempre al passo con i tempi e di aggiungere di volta in volta nuove funzioni e di progredire dal punto di vista qualitativo.

Videoprocessore 4K Lumagen Radiance PRO

DARBEE INSIDE

Immancabile ormai la tecnologia DARBEE VISION che, grazie all'analisi cromatica pixel per pixel del contenuto video, è in grado di incrementare il dettaglio percepito in maniera veramente considerevole.