JAZZMACHINE - 24 Blu-ray Disc Pure Audio

€39,90

Imposte incluseSpedizione calcolata al momento del pagamento

Audio Quality SRL

Disponibilità: 2 in stock!

Contattaci
Per avere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto, non esitare a contattarci ai nostri indirizzi email o via telefono

Spedizione Gratuita
Per ordini superiori a 300€ la consegna è compresa nel prezzo di acquisto! Al contrario, sarà calcolata dal sistema al momento del checkout. Esclusi prodotti usati e spedizioni estere.

Pagamento Rateale
Paga in comode rate con Findomestic richiedendo un preventivo personalizzato al numero 0516271190 int.1
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. IEBCC nel percorso on line. Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A.per cui Audioquality opera quale intermediario del credito non in esclusiva

Il nuovo album dell'eccezionale produttore e architetto del suono Stefan Zaradic è straordinario sotto molti aspetti. “24” è un viaggio attraverso immagini musicali – o meglio stati d'animo – che affrontano il tema del tempo attraverso tutti i brani, non classificabili in categorie convenzionali. 24″ parla di tempo, transitorietà e riemergenza. Che siano ispirati al blues, al reggae o al funk, ciascuno dei 10 brani sviluppa stati d'animo molto sottili e forti che attirano sempre di più l'ascoltatore. Questa è ottima musica per l'ascolto attivo e per scorrere nel flusso del tempo. Brillantemente organizzato e progettato.

Con la versione immersiva Dolby Atmos, Stefan Zaradic, uno dei grandi pionieri dell'audio 3D, apre una porta verso spazi prima inaccessibili. Qui l'estro musicale e il know-how tecnico si uniscono in un modo assolutamente nuovo e lungimirante. Senza sforzo e incondizionatamente ti immergi nelle emozioni di queste irresistibili immagini sonore - e solo alla fine di ogni traccia riprendi fiato per un attimo per la successiva, ancora più intensa immersione.

Il titolo “24” si riferisce ai ventiquattro artisti eccezionali che Stefan Zaradic ha riunito per questo viaggio nel tempo. La selezione è stata fatta secondo i suoi criteri personali. “Non importa se sto ascoltando qualcuno su una produzione classica, pop o jazz, su un progetto premium o underground. Di solito non ci vuole più di una battuta o due e sento che c'è una magia speciale nella stanza con cui sono in risonanza."

Zaradic non ha fornito a tutti i ventiquattro artisti le tracce, ma piuttosto immagini suggestive e ha chiesto loro di registrare la loro interpretazione. Non importa se fosse una traccia finita o un pezzo fisso: tutto è stato salvato, ascoltato ancora e ancora e lentamente intrecciato in un corpus di lavoro sempre più denso. I musicisti non si sono mai incontrati di persona durante questo processo. "Con ogni nuovo contributo, ho ripensato completamente la traccia corrispondente per far emergere l'unicità degli artisti", dice Stefan Zaradic. Il risultato sembra l'interazione profondamente armoniosa di tutte queste energie uniche.

L'album "24" è ispirato alla leggenda della musica austriaca Kurt Hauenstein aka Supermax, con il quale Stefan è stato in tournée come tastierista dal 1985 al 1993. I due in seguito si sono persi di vista finché Stefan non ha inviato le prime bozze e idee a Kurt Hauenstein nel 2010. Ne fu subito entusiasta e cominciò a lavorare al suo contributo. Sfortunatamente non riuscì a finire il suo lavoro e morì improvvisamente all'inizio del 2011. "Senza Kurt, per il quale il progetto era stato realizzato in quel momento, non avrei potuto continuare a lavorare sull'album." Ci sono voluti quasi nove anni e diversi tentativi per completare questa eccezionale produzione dedicata a Kurt Hauenstein.

Gli ultimi album dei Jazzmachine sono già stati riconosciuti come highlight audiofili e con valutazioni a 5 stelle. "24" stabilisce ancora una volta un segno completamente nuovo qui e entusiasmerà ed entusiasmerà sia gli amanti della musica che i fan delle produzioni audiofile sofisticate e di alta qualità.